Il Giardino delle farfalle

Escursioni ecologiche sul fiume Chavon

animated frog
  • Hermosos jardines mariposa
    Conoce las mariposas de la República Dominicana
  • monarch butterfly small Swallowtails gigantes
    La mariposa más grande en la República Dominicana
  • giant swallowtail small Mas Swallowtails
     
  • lemon butterfly small Limón mariposa
     
  • zebra longwing small Zebra Longwing
     
  • malachite small Malachite
     
  • gulf small Gulf Fritillary
     
Image of

Il giardino delle farfalle

...ali dei tropici...

Il giardino delle farfalle occupa una grande zona del nostro Jungle Ranch. Con più di 450 metri quadri di recinzione ... il più grande del paese. Tutte le farfalle dei nostri giardini sono allevate nel ranch e ovviamente abbiamo solo le specie che si trovano allo stato selvatico nella nostra regione. Abbiamo sempre una discreta quantità di farfalle, ma nella stagione della riproduzione, da aprile a novembre, nei giardini si potranno vedere oltre 1000 farfalle di 10 o 15 specie diverse.

Quasi istantaneamente sarete circondati da centinaia di farfalle dei Caraibi vive. Potete condividere il loro mondo mentre volano, si corteggiano, si accoppiano, suggono il nettare o mentre riposano nella luce mostrando i loro affascinanti  colori e disegni. La farfalle possono anche scambiarvi per un fiore e posarsi su di voi. Le nostre guide esperte saranno a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande sulle farfalle e condividere con voi l'esperienza del loro ciclo vitale, una scena che si svolge costantemente nella nostra zona di riproduzione.

butterfly garden close upNei nostri giardini, le farfalle agiscono proprio come farebbero in libertà. Esse volano di fiore in fiore bevendo il nettare, si posano nei nostri piatti di fette di banane molto mature per bere il loro succo, estendono le loro ali sopra una foglia per prendere il sole, difendono i loro territori da altre farfalle, e si accoppiano. Anche se le farfalle si accoppiano nel nostro giardino, le femmine non depongono le uova a meno che non trovino la pianta ospite di cui la loro specie ha bisogno come bruco. Noi abbiamo solo piantato un paio di piante ospiti nei nostri giardini, così le nostre farfalle femmine possono deporre le uova e renderci più facile la raccolta. L'allevamento reale avviene nella zona progettata apposta per l'allevamento.

Godetevi i bellissimi giardini coltivati a con una grande varietà di vegetazione tropicale e piante in fiore. Questi forniscono il nettare per le farfalle. Potete portarvi la vostra macchina fotografica (non siete obbligati a comprare le nostre foto) e dopo la visita guidata sarete liberi di rivisitare le aree di vostro interesse. Si prega di sedersi, rilassarsi e godersi la pace e la tranquillità di essere tutt'uno con questo regno della natura.


Il centro educativo

Prima di entrare nel giardino, si passa il centro educativo. Qui vi spieghiamo e mostriamo lo straordinario ciclo di vita delle farfalle. Dopo questa breve introduzione entreremo nel primo dei nostri due giardini: il giardino tropicale. Il nostro team trascorre molte ore ogni giorno, assicurando che venga  mantenuto l'ambiente corretto per garantire le condizioni ottimali per il volo, l'alimentazione e la riproduzione delle farfalle.



Il giardino tropicale

Il giardino tropicale è progettato per imitare la foresta tropicale secca che è tipica delle parti orientali della Repubblica Dominicana. Le farfalle si sentono a casa ... La foresta stessa ha diverse aree, dal bosco di cactus alla vegetazione tropicale umida. Incluse nella collezione di piante ci sono centinaia di bromelie, orchidee e altre epifite, brillanti fioriture tropicali come frangipani, ibisco, ciniglia rosa, stramonio e altro ancora.



L'area di allevamento

Abbiamo grandi gabbie per l'allevamento di ogni specie con piante ospiti per garantire la corretta deposizione delle uova. Ogni gabbia di allevamento alberga 30 o 40 farfalle adulte, dopo l'accoppiamento le femmine depongono da 80 a 300 uova. Quotidianamente le uova vengono raccolte e trasferite alle piante ospiti del nostro 'vivaio'. Le uova di farfalla possono essere contaminate con particelle malate quando la femmina le depone, per questo le sterilizziamo dopo la raccolta.



Il vivaio dei bruchi

Qui sotto potete vedere le piante con manicotti per proteggere i bruchi dai predatori. Il 'vivaio' si trova fuori per imitare l'ambiente naturale ed è situato con cura dove si bilanciano le condizioni sole e ombra. Il vento e la pioggia sono le migliori precauzioni contro le malattie. ...



Le diverse specie esposte (spostare il puntatore del mouse sopra le immagini per mostrare di più):

Le specie esposte possone essere diverse dipendendo dalle stagioni.


La coda di rondine gigante

Vi mostriamo diverse code di rondine. quella gigante è una specie molto grande e colorata. Il maschio presenta colori gialli brillanti mentre la femmina è più marrone.



Altre code di rondine

La "Mariposa del bosque seco" (farfalla del bosco secco) e la Machaonides coda di rondine sono rare nella nostra regione ma normalmente abbiamo diverse varianti di queste.



Farfalla del limone

La "mariposa de la muerte" (farfalla della morte o del limone) è appassionata delle pozzanghere di fango e visitatrice dei fiori. Si crogiola con le ali ben aperte sui ciuffi d'erba restando sempre a circa un metro dal suolo, anche nelle giornate nuvolose.



Zebra ala lunga

La zebra ala lunga ( Heliconius charitonia) è una delle stelle nel nostro giardino. Possono avere una gran varietà di colori tutte con un motivo a righe, con una striscia che passa dal nero al marrone chiaro e l'altra dal giallo brillante fino al bianco. Possono vivere fino a 8 settimane.



Malachite

La Malachite (Siproeta stelenes) è una bella farfalla con un motivo verde e giallo. Si nutre di frutta marcia e si può vedere nel nostro giardino sugli appositi vassoi per l'alimentazione. L'apertura alare è di solito tra 8.5 e 10 cm.



Fritillaria del golfo

La fritillaria del golfo (Agraulis vanillae) è una farfalla più piccola, ma facile da individuare per il suo colore arancione. Essa ha lunghe ali piuttosto strette rispetto alle altre farfalle. L'apertura alare è dai 6 ai 9.5 cm.



Monarch

The Monarch is the most wide spread butterfly in the world. We display the species Danaus Plexippus Megalippe, a non migrating Monarch. The Monarch common in the USA, is famous for its southward migration and northward return in summer from Canada to Mexico and Baja California which spans the life of three to four generations of the butterfly.



Coming Soon:

Pavone bianco

Il pavone bianco (Anartia Jatrophae) è abbondante nel nostro giardino. I maschi della specie mostrano un comportamento territoriale unico, nel quale tracciano un territorio in genere di 15 metri di diametro e lo proteggono in modo aggressivo da altri pavoni bianchi maschi.



Nastro Rosso

La Nastro Rosso (Biblis hyperia) è una bella farfalla e grazie al suo nastro rosso è facile da individuare, è anche abbastanza comune nella nostra regione. Si possono vedere in volo tra marzo e novembre nella foresta tropicale.



Schioccante Pallida

La schioccante pallida (Hamadryas amphichloe) è una farfalla bianca e grigia che predilige le zone d'ombra. Ha acquisito il nome a causa del suono che producono i maschi come parte della difesa territoriale.



Photographs © Tonio Tosto

image life cycle butterfly

Il ciclo vitale:

L'uovo è un piccolo oggetto rotondo, ovale o cilindrico di solito con nervature finissime ed altre strutture microscopiche. La femmina le attacca sulle foglie, steli o altre superfici, normalmente in prossimità del cibo per i bruchi.



Il bruco (o larva) è la lunga fase a forma di verme delle farfalle e delle falene. Spesso presentano interessanti disegni a strisce o macchie e possono avere spine dorsali o peluria. Questo è lo stadio di alimentazione e crescita. Durante questa crescita si spogliano della loro pelle elastica più volte per permettere al corpo uno sviluppo veloce....



La crisalide (o pupa) è lo stadio di trasformazione in cui il bruco rompe i suoi tessuti e viene formata la struttura dell'insetto adulto. La crisalide della maggior parte delle specie è marrone o verde e si confonde con l'ambiente circostante. Molte specie passano tutta la stagione invernale in questo stadio....



L'adulto (o imago) è la farfalla o falena che solitamente vediamo. è la fase riproduttiva e mobile della specie. Gli adulti sono sottoposti al corteggiamento, l'accoppiamento e la deposizione delle uova. L'adulto di farfalla o falena è anche la fase di migrazione o colonizzazione di nuovi habitat. La farfalla nella foto è una Morfo Blù che è di grandi dimensioni, ha un'apertura alare di 15-17 cm.







Dalle più piccole blu alle piu grandi code di rondine, le colorate farfalle sono i fiori volanti della natura. Tutti conoscono le farfalle ma realmente quanto ne sapete di questi insetti ? Qui ci sono 10 dati interessanti sulle farfalle.



1. Le ali sono trasparenti.

Come può essere ? Sappiamo che le farfalle sono gli insetti dai colori più vivaci in circolazione. L'ala della farfalla in realtà è formata da strati di chitina, la proteina che costituisce l'esoscheletro di un'insetto. questi strati sono così sottili che ci si puo vedere attraverso. Migliaia di piccole scaglie ricoprono la chitina trasparente e riflettono la luce in diversi colori. Con l'invecchiamento queste scaglie cominciano a cadere lasciando macchie trasparenti in cui lo strato di chitina viene esposto.



2. Le farfalle sentono i sapori con le zampe.

Ricettori del gusto sulle zampe le aiutano a trovare le loro piante ospite e alimento. Una femmina si posa su diverse piante e ripercuote le zampe sulle foglie per farne rilasciare i succhi. Delle spine sulle zampe posteriori posseggono chemocettori che rilevano il giusto abbinamento di sostanze chimiche vegetali. Quando ha identificato la pianta giusta, depone le uova. Si posano anche sul cibo, usando organi che rilevano gli zuccheri disciolti come la frutta in fermentazione.



3. Le farfalle vivono di una dieta liquida.

Parlando dell'alimentazione delle farfalle, quando sono adulte si alimentano solo di liquidi, solitamente nettare. L'apparato boccale è modificato per consentire loro di bere poichè non possono masticare. Una proboscide la cui funzione è di succhiare come una cannuccia che mantengono sempre arrotolata fino a quando non trova una fonte di nettare o di altro alimento liquido. Allora dispiegano la lunga struttura tubolare e sorseggiano un pasto.



4. Una farfalla deve assemblare la sua proboscide appena emerge dalla crisalide.

Una farfalla che non può bere nettare è condannata, il suo primo lavoro da adulta consiste nel preparare il suo apparato boccale. Quando un nuovo adulto emerge dalla crisalide la bocca è formata da due parti. Utilizzando i palpi adiacenti alla proboscide la farfalla inizia a lavorare per trasformare le due parti in un unica proboscide tubolare. Si può osservare una farfalla appena emersa srotolando arrotolando la proboscide piu volte per provarla.



5. Le farfalle bevono nelle pozzanghere di fango.

Una farfalla non può vivere di solo zucchero, ha bisogno anche di minerali. Per integrare la sua dieta a volte sorseggiano acqua fangosa dalle pozzanghere che è ricca di sali minerali. Questo comportamento, chiamato puddellaggio, si verifica più spesso nei maschi, che incorporano i minerali nel loro sperma. Questi nutrienti vengono poi trasferiti alla femmina durante l'accoppiamento per contribuire a migliorare la qualità delle uova.



6. Le farfalle non possono volare se sono fredde.

Le farfalle hanno bisogno di una temperatura ideale del corpo di circa 29 gradi per volare. Dato che sono animali a sangue freddo, non sono in grado di regolare la loro temperatura corporea. La temperatura dell'aria circostante ha un grande impatto sulle loro funzioni vitali. Se la temperatura dell'aria scende al di sotto di 13 gradi, si rendono immobili, incapaci di alimentarsi e di fuggire dai predatori. Quando la temperatura dell'aria si mantiene tra i 28 e 38 gradi possono volare con più facilità, mentre nei giorni più freddi devono scaldare i propri muscoli alari tremando o crogiolandosi al sole. Anche le più amanti del sole se si surriscaldano con temperature maggiori di 38 gradi, cercano l'ombra per rinfrescarsi.



7. Una farfalla emersa di recente non può volare.

All'interno della crisalide la farfalla in via di sviluppo attende di emergere con le ali raccolte intorno al corpo. Quando finalmente l'involucro pupale si rompe esce e saluta il mondo con le sue piccole ali avvizzite. Immediatamente deve cominciare a pompare fluidi attraverso le vene delle ali per espanderle. Una volta che le ali raggiungono la dimensione massima deve riposare per diverse ore affinche si asciughino e induriscano per poi affrontare il primo volo.



8. Di solito vivono solo 2 o 4 settimane.

Una volta adulta la farfalla vive solo poche settimane. Durante questo periodo concentrano tutta la loro energia alimentandosi e accoppiandosi. Alcune tra le più piccole come quelle blu, vivono solo pochi giorni. Quelle che svernano nello stadio adulto come la monarca e la vanessa antiopa, possono vivere fino a 9 mesi.



9. Le farfalle sono miopi ma possono vedere e distinguere moltissimi colori.

Fino a 3 o 4 metri le farfalle vedono bene ma oltre queste distanze tutto diventa sfocato. Le farfalle si affidano alla loro vista per le attività vitali, come trovare compagni della stessa specie, e la ricerca dei fiori su cui si alimentano. Oltre a vedere alcuni dei colori che noi possiamo vedere, le farfalle riescono a vedere una gamma di colori ultravioletti invisibili all'occhio umano. Possono anche avere colori ultravioletti sulle ali per identificarsi tra di loro e individuare potenziali compagni. Anche i fiori possiedono colori ultravioletti che agiscono come segnali di traffico per le farfalle in arrivo "impollinatemi!".



10. Le farfalle impiegano tutti i tipi di trucchi per evitare di essere mangiate.

Le farfalle si classificano molto in basso nella catena alimentare, avendo molti predatori affamati felici di averle come pasto. Alcune ripiegano le ali per confondersi con l'ambiente circostante, rendendosi quasi invisibili ai loro predatori. Altre utilizzano strategie opposte, avendo disegni con colori vivaci annunciano la loro presenza coraggiosamente. Certi insetti dai brillanti colori spesso possiedono sostanze tossiche se vengono ingeriti, così che i predatori hanno imparato ad evitarli. Alcune farfalle pur non essendo tossiche imitano altre specie di insetti tossici, evitando così di essere a loro volta predate.



Even Galleries are possible

The image selected will still be selected when you return to this tab.

image 1
image 2
image 3
image 4
image 5
image 6
image 7
image 8
image 9
image 10
Prenotate online e risparmiate !!





 



flag-it flag-esp flag-nl flag-fr flag-brd flag-usa

In questa pagina:

Informazioni di contatto:

butterfly image